mercoledì 8 marzo 2017

La serie TV sugli Inumani

A settembre arriverà una serie televisiva sugli Inumani, probabilmente come alternativa al film, tolto dalla programmazione a lungo termine della Marvel. Nei fumetti, gli inumani sono individui geneticamente superiori, frutto di esperimenti della razza aliena Kree, intenzionata ad usarli come armi. Sono rimasti nascosti per millenni nella loro città, Attilan, prima sull'Himalaya poi sulla Luna. Hanno sviluppato un'avanzata tecnologia e un rigido sistema di caste, con una Famiglia Reale al vertice. Raggiunta l'adolescenza, vengono sottoposti al rito dell'esposizione alle Nebbie Terrigene, che attiva il potenziale genetico inumano e conferisce poteri soprannaturali, diversi per ognuno.

LA SERIE TV
Le prime due puntate della serie Inhumans saranno proiettate in anteprima nelle sale IMAX il 1° settembre, e trasmesse su ABC il giorno 26. Il regista della serie TV sarà Roel Reiné, il cast comprende nomi già noti nell'ambito delle serie TV.



Fonte: blog.screenweek.it

  • Anson Mount (Cullen Bohannon in Hell on Wheels): Black Bolt - Freccia Nera, sovrano degli Inumani. Più potente dei suoi simili, perché esposto alla terrigenesi ancor prima della nascita, Blackagar Boltagon è costretto a tacere a causa della potenza della sua voce: un sussurro può distruggere una città.

Fonte: pinterest.com


  • Serinda Swan (agente Paige Arkinnel in Graceland - Erica Reed ne I signori della fuga)Medusa (Medusalith Amaquelin-Boltagon). Può manipolare psicocineticamente i suoi folti capelli rossi, per afferrare e sollevare oggetti, anche più pesanti di una tonnellata. Moglie di Freccia Nera, più volte lo ha sostituito come sovrana.


Fonte: writeups.org



  • Iwan Rheon (Simon Bellamy in Misfits - Ramsay Snow in Game of Thrones)Maximus (Maximus Boltagon). Fratello pazzo di Freccia Nera, è un grande scienziato e inventore, in grado di manipolare la mente delle persone nelle sue vicinanze.

Fonte: marvelcomicsfanon.wikia.com


  • Isabelle Cornish (Christy Clarke in Home and Away): Crystal (Crystalia Amaquelin)Sorella di Medusa, è la più giovane componente della famiglia reale ed è in grado di controllare fuoco, acqua, terra e aria. Sposata in precedenza con Quicksilver - da cui ha avuto la figlia Luna - e Ronan l'Accusatore. Ha avuto una relazione anche con Johnny Storm, il Cavaliere Nero e Sentry.

Fonte: marveldirectory.com


  • Ken Leung (Miles Straume in Lost - Kid Omega/Quill nel film X-Men - Conflitto finale)Karnak (Karnak Mander-Azur). Cugino di Freccia Nera, maestro della Torre della Saggezza, è un filosofo ed artista marziale. Non si è mai sottoposto alla Terrigenesi, può localizzare e colpire con precisione i punti deboli o i difetti insiti in qualunque oggetto, persona o ideologia
Fonte: flapjoy.deviantart.com


  • Eme Ikwuakor (Black Ops Commander in Extant, Gabe nel film Ink)Gorgon (Gorgon Petragon). Cugino di Freccia Nera, capo dell’esercito di Attilan. Con gli zoccoli delle sua gambe potentissime può generare onde sismiche

Fonte: wikimedia.org


  • Mike Moh (Danny Cho/Hunt in Kamen Rider: Dragon Knight - Steve Cho in Empire)Triton (Triton Mander-Azur). Fratello di Karnak, può vivere in acqua come un pesce, è molto atletico e mantiene la calma anche sotto pressione
Fonte: marvel.wikia.com




  • Sonya Balmores (Lanikai 'Kai' Kealoha in Beyond the Break - Vite sull'onda): Auran. Capo della Guardia Reale di Attilan, fedelissima a Freccia Nera. Nella versione cartacea, è dotata di enormi orecchie e di "ascolto parabolico": scelta una parola, può individuare il luogo dove viene pronunciata, in qualsiasi luogo del pianeta


  • Fonte: marvel.wikia.com


    • Ellen Woglom (Mereta Stockman in Outlaw) interpreterà un personaggio "ancora da rivelare", ma sappiamo che lavora in un'agenzia aerospaziale, ha una grande passione per lo spazio e la luna e scarse competenze sociali: molto probabilmente si tratterà dell'autoritaria Abigail Brand, a capo dello S.W.O.R.D. (sezione dello Shield incaricata di sventare le minacce extraterrestri)
    Fonte: marvel.wikia.com


    Dalle prime immagini dal set di Honolulu si ha la conferma la presenza di Lockjaw, enorme cane con poteri di teletrasporto (a distanza e interdimensionale).

    Fonte: twitter.com - @reelnewshawaii



    Fonte: zak-site.com

    Massimo

    lunedì 27 febbraio 2017

    Chiusura corso Orbassano (tratto Santa Rita - Monfalcone) fino al 1° marzo

    Dopo avervi stupito con un mese e mezzo di silenzio seguito da due post in due giorni, senza parlare di serie TV, cinema o fumetti, passiamo a un breve post di servizio. 

    Sino a mercoledì 1 marzo compreso, dalle 7 alle 18:
    corso Orbassano è chiuso, tra piazza Santa Rita e via Monfalcone
    per l'abbattimento della ciminiera dell'ex ospedale militare Riberi (oggi residenza gestita dalla Scuola di Applicazione).


    Fonte: Google Maps

    Nei giorni scorsi, nella fase iniziale dei lavori, era già stato bloccato l'accesso ai marciapiedi ed era stata ridotta la carreggiata. Per ridurre i disagi, durante le operazioni via Monfalcone (tra via Tripoli e corso Orbassano) sarà percorribile a doppio senso di marcia
    Non c'era una situazione di pericolo imminente, si tratta di un lavoro programmato dell'Esercito per evitare futuri costi di manutenzione per un manufatto in disuso. La ciminiera, in mattoni, in precedenza era utilizzata dalla centrale termica dell’ospedale militare. 






    Massimo

    martedì 21 febbraio 2017

    Mirafiori Nord: hic sunt leones (AKA To-Bike, ma quando mai)

    Mentre To-Bike è molto riservata sul futuro delle stazioni di Bike Sharing, la Circoscrizione 2 - interpellata la Direzione municipale Territorio e Ambiente - ha gentilmente esposto quali siano i piani, per altro in buona parte pubblicati sul sito del Comune:




    Bene?

    Insomma. Le nuove stazioni, previste per l'inverno 2017-2018, sono numerose sulla Circoscrizione 2, ma purtroppo il quartiere Mirafiori Nord continua ad essere tagliato fuori, soprattutto nella zona più isolata dal servizio: le uniche stazioni che interessano il quartiere sono sul confine con Mirafiori Sud o Santa Rita. Eppure si sarebbero potute collocare stazioni a 3-400 metri da quelle già esistenti, come da criteri generali, ad esempio in via Filadelfia o corso Sebastopoli (serviti da pista ciclabile) a sud di corso Siracusa.







    Nell'ambito del Progetto Periferie, approvato dal governo, saranno attivate nel 2018 altre 8 stazioni, di cui 3 sul territorio della nuova Circoscrizione 2(apparentemente già nella mappa, in giallo, o in punti già serviti): corso Orbassano nei pressi di corso Settembrini, corso Settembrini/strada della Manta, corso Tazzoli/corso Siracusa). Sono inoltre previste Torino altre 20 stazioni nell'ambito del programma governativo PON METRO (2018-2019).
    Speriamo che vadano a coprire Mirafiori Nord e le ampie fasce non servite nei 3 quartieri della 2:
    • Mirafiori Nord: confine con Grugliasco - corso Salvemini - via Guido Reni - Ferrovia Torino-Modane
    • Santa Rita: quadrante Nord-Ovest
    • Mirafiori Sud: a sud di corso Settembrini


    Massimo

    lunedì 20 febbraio 2017

    "Quando la sinistra si è divisa ha fatto male a se stessa e al Paese"

    La situazione del PD, arrivato sulla soglia della scissione, meriterebbe analisi approfondite. Spero solo che si trovi una soluzione alternativa, perché il partito ha probabilmente bisogno di una conversione a sinistra, ma con la divisione tramonterebbe il sogno di una grande forza riformista, e si creerebbero due (o più) entità deboli, difficilmente dialoganti, e si consegnerebbe su un piatto d'argento il Paese al populismo. 
    La7 ha dedicato una lunga diretta all'assemblea nazionale, i cui contenuti sono stati sintetizzati in 5 punti da unita.tv. Mi preme sottolineare il discorso di Veltroni che ha invitato all'unità, ricordando non tanto i motivi "pratici", quanto le ragioni per cui il PD è dato, e la necessità di chi porta idee diverse: da anni non mi emozionavo (in positivo) per un intervento politico.


    Massimo

    venerdì 10 febbraio 2017

    Anno nuovo, serie nuove (oltre alle solite :-))

    E dopo un mese abbondante di assenza, rieccoci. E per non strafare, due parole su Luke Cage e Westworld, oltre a un aggiornamento sulle serie che stanno per ricominciare o esordire. Questa volta cercherò di limitare gli spoiler al minimo.

    LUKE CAGE
    La serie sull'eroe in affitto, senza strafare, è risultata un buon prodotto, più avvincente di Jessica Jones (di cui ammetto di aver visto - per ora - solo il primo episodio): pollice in su per il protagonista, diversi comprimari e la trama. Ma a mio avviso, la svolta che avviene a metà stagione indebolisce le puntate successive.


    Difficile da fermare... Fonte: media.giphy.com

    WESTWORLD
    Tra le serie che ho visto nel 2016, Westworld è stata senz'altro la rivelazione (ho abbandonato The Night of dopo due episodi, con l'intenzione riprenderla). La serie ispirata all'omonimo film di Michael Crichton è stata uno spettacolo visivo e narrativo, supportato da regia, attori e sceneggiatori. Su questa eccellente base si sono sovrapposti diversi livelli di lettura e il piacere di seguire una trama intricata cercando di anticipare i colpi di scena. Unico piccolo SPOILER: nel corso delle puntate vengono affiancate scene riferite a periodi differenti. La guida di bestserial.it e l'infografica qui sotto aiutano a inquadrare la storia (e ovviamente contengono SPOILER).


    I principali eventi di Westworld collocati temporalmente - fonte: wired.it


    AGENTS OF SHIELD
    Le avventure degli scudieri sono ripartite il 10 gennaio scorso, con l'episodio 4x09 (Broken Promises). La squadra deve affrontare Aida, divenuta aggressiva dopo aver letto il Darkhold. L'episodio 4x10, The Patriot, omaggia il Jeffrey Mace cartaceo (che fu appunto il primo Patriot e il terzo Capitan America) e cambia le carte in tavola tra il direttore e Coulson. Nella puntata successiva, Wake Up, fallisce l'indagine dello SHIELD su Ellen Nadeer: Radcliffe passa le informazioni alla senatrice in cambio di protezione e utilizza gli LMD per raggiungere i propri scopi. Qualche parola in più per l'ultimo episodio, Hot Potato Soup (4x12), dove emerge definitivamente il doppio gioco di Radcliffe. Nadeer, per recuperare il Darkhold,  coinvolge i Cani da guardia e il Superiore. Quest'ultimo, l'uomo d'affari Anton Ivanov, vuole usare il libro per distruggere gli Inumani e Coulson, che considera responsabile di tutti i problemi dovuti agli alieni. Mack e Phil vanno in Spagna da Aida Kitsworth, ex fidanzata di Ratcliffe, usata come modello per l'androide. Gli agenti riescono a convincerla a chiamare il dottore, ma questi sfugge alla cattura rivelando alla donna, gravemente malata, di aver trovato una soluzione, il "framework" creato dall'androide: un sofisticatissimo mondo virtuale, dove già è prigioniera May, e nel quale la coscienza di Aida Kitsworth potrà restare per sempre. Simmons scopre che il siero somministrato a Mace è molto pericoloso, e a ogni somministrazione aumenta il rischio di morte: il direttore patisce l'ulteriore sminuimento del suo ruolo, ma mostrerà grande coraggio. Nel frattempo, Antonov dà a Tucker Shockley i cristalli terrigeni forniti da Ratcliffe, inviandolo dalla senatrice Nadeer a verificare che non sia un'inumana come il fratello. Rotto il cristallo, Shockley scopre di essere inumano: il suo potere è la capacità di esplodere e ricomporsi. Nell'incidente muore la senatrice. Antonov utilizza, riluttante, la nuova arma contro lo Shield, ma Quake contiene le esplosioni e Fitz e Simmons riescono infine a imprigionare le sue particelle in un contenitore.


    Jeffrey Mace, il Patriota? Fonte: inquisitr.com


    GOTHAM

    Dopo la pausa natalizia, a gennaio sono andate in onda tre puntate (Ghosts, Smile Like You Mean It, The Gentle Art of Making Enemies), quindi la serie dedicata alla città di Batman si è presa un'ulteriore pausa, fino al 24 aprile (!). Gordon non può provare di aver assassinato Mario solo per evitare che il medico uccidesse Leslie, perciò deve affrontare l'ira di Carmine Falcone e della donna, rischiando di essere eliminato da Zsasz. Il cadavere di una ragazza si rianima e scappa dall'obitorio: la polizia scopre che dietro questo mistero c'è il guardiano, Dwight Pollard, che ha lavorato a Indian Hills ed è il capo di un gruppo di fanatici di Jerome Valeska, di cui annuncia il ritorno. Nygma, Barbara, Tabitha e Butch continuano a tramare contro il Pinguino e mettono in scena il ritorno di suo padre, "interpretato" da Basil Karlo: il sindaco inizia a perdere il controllo, matura una maggiore consapevolezza di che cosa sia l'amore, ma Edward è determinato ad eliminarlo. I sospetti di Selina sulla madre, ricomparsa all'improvviso, si rivelano fondati. Jerome, "risvegliato", semina il caos in città, fa esplodere la centrale elettrica e cerca di uccidere Bruce: il giovane compie ulteriori passi avanti sulla strada che lo porteranno ad essere il Cavaliere Oscuro. Durante il rapimento di Bruce, è andata in pezzi la statua rubata alla Corte dei Gufi che ora è preoccupata per aver corso il rischio di perdere il controllo della città, pertanto fa entrare in scena il clone di Bruce, inoltre il collaboratore di Kathryn si presenta dal giovane Wayne: scopriamo che si tratta di suo zio Frank.



    Sempre sorridente... - fonte: tvrecappersdelight.com

    FLASH
    La terza stagione di ​The Flash è ripresa il 24 gennaio con l'episodio 10, "Borrowing Problems from the Future​". Barry rivela al team di aver visto il futuro durante il "lancio" della pietra filosofale: 4 mesi dopo Savitar ucciderà Iris. Il gruppo cerca di modificare la sequenza di avvenimenti che porterà a quell'omicidio. Compare Gipsy, una donna di Terra 19 con poteri simili a quelli di Cisco: in "Dead or Alive" vuole riportare HR sul suo pianeta, dove è prevista la pena capitale per i viaggi interdimensionali. Gipsy è in grado di fermare Flash, ma grazie all'aiuto di Julian, Cisco riuscirà a fermarla. Iris corre grossi rischi per effettuare un servizio giornalistico importante, in modo da compiere un'azione molto significativa, nel caso Savitar riuscisse ad assassinarla. Flash capisce che deve affidare a Kid Flash, sempre più operativo e potenzialmente più veloce di lui, il tentativo di salvare la sorella. In "Untouchable", Barry spiega a Wally come vibrare in modo da passare attraverso i corpi. Compare Clive Yorkin, un metaumano in grado di disintegrare tutto ciò che tocca, intenzionato a vendicarsi di chi l'ha imprigionato nella timeline Flashpoint: solo il gioco di squadra potrà fermarlo. Di fronte a Yorkin, Wally riesce finalmente a vibrare, unica possibilità per bloccare il potere dell'avversario attraverso il contatto con il sangue del velocista. Infine, da un portale giunge Jesse, per annunciare che suo padre è stato rapito da Grodd.


    Altre serie DC: non seguo, se non in occasione dei cross-over, nè ArrowLegends of Tomorrow, e credo continuerò così, ma ogni tanto guardo Supergirl






    PROSSIMAMENTE
    The Walking Dead riprende il 12 febbraio (S7E9, ma di quest'ultima stagione ho guardato - sonnecchiando - solo i primi 4 episodi), il 10 aprile partirà la terza stagione di Better Call Saul, il 25 giugno inizierà la settima stagione di Game of Thrones.

    Infine le nuove serie Netflix: ​​Iron Fist esordirà il 17 marzo, mostrando il quarto tassello del supergruppo, The Defenders, che andranno invece in onda a settembre e si scontreranno con il villain Alexandra, interpretata da Sigourney Weaver. Nel 2018 ci aspettano invece le prossime stagioni del resto del team, Daredevil​ (terza), Luke Cage e ​Jessica Jones (seconda).

    Massimo

    sabato 10 dicembre 2016

    Crossover Invasion! - Nuovi fantasmi per gli Scudieri - Westworld

    Dopo la pausa di tre settimane, è ricominciata Agents of Shield: ne approfitto per il consueto punto sulle serie che seguo (o attendo). Sono praticamente tutti SPOILER, perché delle serie che seguo stabilmente ho cercato di riassumere la trama della stagione attraverso i singoli episodi.

    AGENTS OF SHIELD
    Nell'ultimo post sulle serie TV, eravamo rimasti al clinffhangerone dell'episodio 6 degli scudieri, prima delle tre settimane di pausa.
    Ricordo che di qui in poi si entra in SPOILERANDIA.

    Robbie, Coulson e Fitz sono ancora vivi, ma "sfasati" rispetto alla nostra dimensione e in modo più drastico rispetto a Lucy e agli altri fantasmi: i tre non vengono percepiti dalle altre persone, e a loro volta vedono le cose meno illuminate e sentono i rumori in modo più confuso. 
    Nella puntata precedente, un flash-back aveva mostrato un altro Ghost Rider (Johnny Blaze?) mentre "trasmetteva" i poteri a Robbie Reyes. Durante lo "sfasamento" di Robbie, momentaneamente lo spirito della vendetta lo abbandona e prende possesso di Mack. Pur di far tornare Coulson e Fitz, il direttore Mace e May decidono di utilizzare il Darkhold e lo affidano al professor Radcliffe, ma questi non è in grado di sopportarne il peso: viene perciò incaricata Aida, la cui intelligenza artificiale non dovrebbe risentire del "carico malvagio" del libro. Il segreto del professore viene così rivelato al resto dello Shield. Grazie alle indicazioni tratte dal libro, l'assistente costruisce un portale dimensionale - simile a quelli visti nel film del Doctor Strange - che riporta indietro Coulson e Fitz, ma nel finale l'androide usa la stessa tecnica per costruire un cervello e capiamo che sarebbe stato meglio non usare il Darkhold (e aumenta le probabilità di una sua evoluzione in una versione MCU di Jocasta).
    Nell'episodio successivo, mid-season finale, Eli Morrow utilizza il suo nuovo potere per prendere l’energia proveniente da un portale dimensionale (ancora riferimenti a Doctor Strange) per creare e distruggere materia. Si è barricato in un edificio a Los Angeles, dove ha creato un demon core che potrebbe distruggere la città. L'entità della minaccia unisce il team di Coulson e cambia gli equilibri dello Shield: a Mace viene rivelato che Aida è un androide con Intelligenza Artificiale, e il direttore - pur ricordando ai collaboratori l'orrore di Ultron e gli accordi di Sokovia - acconsente a farla intervenire con la squadra, così come per Daisy, Robbie e Yo-Yo. Aida crea un portale dimensionale sotto il demone core, che attira Morrow e il dispositivo. Reyes ridiventa Ghost Rider e impedisce la fuga a Morrow, finchè il portale spedisce in un'altra dimensione zio, nipote e core. Appena finita la missione, Daisy viene vista dai giornalisti: Mace prende in mano la situazione e la reinsesce nello Shield, dichiarando ufficialmente che ha lavorato per qualche mese sotto copertura. 
    Per festeggiare lo scampato pericolo e  probabilmente dare un significato diverso al loro rapporto, Coulson e May aprono una bottiglia di whisky Haig, tenuta in serbo per anni (come emerso nell'episodio precedente, quando Melinda non vedeva Phil, intrappolato nella "dimensione ombra"), ma scopriamo che in realtà la donna è prigioniera di Aida che l'ha sostituita con un Life Model Decoy (ecco a che cosa serviva il cervello che stava preparando al termine dell'episodio precedente). Aida diventerà "cattiva" come Ultron? O sta solo seguendo "meccanicamente" le direttive (proteggere gli agenti, in modo che debbano rischiare la vita nel campo; divenire una sorta di "scudo")?


    La serie riprenderà il 10 gennaio e la stagione avrà i consueti 22 episodi. 


    Curiosità: verso la fine dell'episodio 4x08, si ipotizza di affidare a Daisy addirittura la direzione dello Shield: una gustosa citazione dai fumetti. 
    Coulson: – Ho pensato che il nuovo volto dello S.H.I.E.L.D. dovesse essere un Inumano, ma non intendevo proprio lui, ecco.
    Daisy: – Io? Certo, come no. Magari nella versione a fumetti.
    Nel 2012, a ridosso dell'esordio televisivo dello Shield, nel primo volume della serie Ferite di Guerra/Fear Itself, Daisy Johnson viene nominata Direttrice dello SHIELD al posto di Nick Fury. Nella stessa storia compare per la prima volta l'agente Cheese Coulson, la controparte cartacea del Phil Coulson cinematografico. Daisy sarà sostituita poco dopo da Maria Hill a causa di un'infrazione del protocollo.  






    THE FLASH
    L'ho già detto che sono spoiler per chi non ha visto tutte le puntate e pensa di recuperarle? 
    Alla fine della seconda stagione, Barry torna indietro nel tempo per salvare la madre. Tre mesi dopo, la linea temporale in cui vive il protagonista è molto diversa ed Eobard Thawne (l'AntiFlash nel suo corpo originale), imprigionato, gli annuncia che i cambiamenti avranno conseguenze gravi. Barry ha un ottimo rapporto con i genitori e non è più un velocista, in compenso ce ne sono due a fronteggiarsi: un Flash in tuta gialla e Rival, con costume nero. Iris non conosce Barry, che la invita ad uscire. Ma il detective Joe West, padre biologico di lei e adottivo di lui (bizzarro, vero?) ha problemi di alcol e di disciplina sul lavoro. Intervenendo per aiutarlo, Barry scopre che l'altro Flash è Wally, assistito da Iris.

    Per sconfiggere Rival i tre chiedono invano aiuto a Cisco, che in questa timeline è milionario. Eobard spiega a Barry che le sue visioni del passato sono l'effetto "Flashpoint": i ricordi stanno svanendo e più usa la velocità, più in fretta dimenticherà. Barry rivela a Cisco, Wally e Iris di essere Flash e di aver alterato la linea temporale. Barry sfida Rival insieme a Wally, che rimane ferito gravemente. Per ripristinare la linea temporale originaria, t
    orna da Eobard e lo riporta nel passato, ma anche questa volta il cambiamento ha conseguenze spiacevoli, in particolare per i suoi rapporti con la famiglia e gli amici 
    - Dante, il fratello di Cisco, è morto
    - John Diggle (soldato del team Arrow) ha un figlio anzichè una figlia
    - Joe e Iris non si parlano
    - il nuovo collega di Barry, Julian Albert, è decisamente ostile

    Consigliato da Felicity, Barry organizza una cena per riappacificare tutti, con scarsi risultati. Si scontra con Edward Clariss, Rival, che ricorda l'altra realtà e sa dell'alterazione della timeline. Iris si accorge che qualcosa non va, e Barry cerca nuovamente di aggiustare le cose, ma si ritrova nel 1998, dove incontra Jay Garrick, il doppelgänger di suo padre, che gli spiega le dinamiche dei viaggi temporali, in particolare il fatto che dopo una serie alterazioni, non si può tornare alla situazione originaria. Barry torna nel presente, e agli STAR Labs racconta la verità e la situazione sembra migliorare. 
    Aiutato da Julian, Barry individua Rival e scopre l'esistenza di Alchemy, un personaggio mascherato che ha dato i poteri a diversi metaumani - compreso Rival - e che colpisce ripetutamente l'eroe. La sconfitta di Flash viene evitata dall'intervento di Cisco come Vibe. Arrestato, Rival sarà ucciso da Alchemy. Caitlin inizia a manifestare i poteri di Killer Frost - il suo malvagio doppelganger di Terra 2. Barry e Iris si avvicinano, e realizzano che nel loro rapporto Flash ha un ruolo importante che non può essere ignorato
    Da una breccia temporale arrivano Wells e la figlia Jesse, che è diventata una velocista. Wally è amareggiato da questa scoperta perchè che era stato colpito dalla materia oscura insieme a lei, ma non ha poteri. Tra i due comunque nasce una relazione. Wells non vuole che la figlia corra rischi, ma incoraggia Jesse ad aiutare Flash quando si trova in difficoltà contro una nuova metaumana di Alchemy, Magenta
    Compare Mirror Master, ex complice di Snart: è in grado di teletrasportarsi attraverso le superfici riflettenti. A causa di un errore di Jesse "Quick", Flash rimane intrappolato in uno specchio. Cisco e Wells cercano un altro Wells del multiverso che possa aiutarli, e costruiscono un apparecchio che tramite il freddo dovrebbe liberare Barry. Il risultato in realtà viene ottenuto da  Caitlin che di nascosto ghiaccia lo specchio. Mirror Master viene sconfitto, Wells e Jesse tornano su Terra 2 e arriva il Wells di Terra-19. Barry annuncia a Iris e Joe che cercherà un appartamento per evitare le situazioni imbarazzanti. Inoltre il rapporto tra Barry e Julian migliora.
    Caitlin chiede alla madre risposte circa i suoi poteri, e scopre che usarli darà il via libera a Killer Frost. Flash deve combattere un metaumano mostruoso che si rivela un ologramma proiettato da un ragazzino. Cisco scopre che il Wells di Terra-19 nasconde un segreto, e lo costringe ad ammettere di non essere uno scienziato ma un "facilitatore".
    Wally inizia a ricordare eventi della linea temporale di Flashpoint e viene tentato da Alchemy, che viene sconfitto da Caitlin. L'uso dei poteri la fa diventare Killer Frost, perciò dedice di cercare Alchemy nella speranza che le possa togliere i poteri che le tolgono umanità. Per portare a termine il suo piano, rapisce Julian e si scontra con Flash e Vibe, che la imprigionano. Wally si ritrova in un bozzolo creato da Alchemy, Joe lo libera nonostante il parere contrario del team. Barry libera Killer Frost, sperando che prevalga l'umanità di Caitlin, le cui conoscenze riescono a stabilizzare Wally. Per evitare che Caitlin sia denunciata da Julian, Barry accetta il suo ricatto e si dimette dalla Scientifica. Savitar, un mutante che si definisce dio della velocità, chiama Julian per fargli indossare nuovamente la maschera del dottor Alchemy. 


     Oliver, Kara e Barry - fonte: idigitaltimes.com

    Dell'episodio 8, Invasion!, si parla tra poche righe, nell'ambito dell'omonimo crossover in cui Barry raduna un supergruppo di eroi per fermare un'invasione aliena. Il 3x09, The present, è stato il mid-season finale. Cisco trova un articolo di Julian su una pietra in grado di creare metaumani (verosimilmente la pietra filosofale di Alchemy). Interrogato da Barry, ammette di aver cercato la pietra ma nega di averla trovata. Spiega inoltre come Savitar sia stato il primo metaumano con la supervelocità. A questo punto Barry raggiunge Jay Garrick su Terra-3 per avere consigli su come affrontare Savitar, e nel frattempo lo aiuta a fermare Trickster. Jay spiega che Savitar, il primo velocista, è diventato il dio del movimento, e che se è su Terra-1 è per sfidare Barry, che ne insidia il primato. I due tornano su Terra-1, dove Iris scopre che tutti i compagni di Julian morirono nella spedizione in India. Cisco localizza la pietra filosofale, che Alchemy sta cercando di usare per ripristinare i poteri di ogni metaumano dalla timeline Flashpoint. Mentre Barry cerca la pietra, Jay sta per soccombere contro Savitar che lo trascina intorno a Central City. Barry lancia un fulmine contro Alchemy e rimette la pietra nella sua scatola, facendo scomparire Savitar. Infine toglie la maschera ad Alchemy e ha la conferma che si tratta di Julian.
    Appuntamento al 17 gennaio.



    CROSSOVER INVASION! (SUPERGIRL - THE FLASH - ARROW - LEGENDS OF TOMORROW)


    Il canale CW quest'anno ha realizzato un crossover in quattro parti che collega la serie Supergirl (acquisita dopo la prima stagione prodotta dalla CBS) e le tre dell'Arrowverse. La trama si ispira a quella dell'omonimo crossover cartaceo, pubblicato dalla DC 1988-1989, che coinvolse le trame di molte serie pubblicate all'epoca: i Dominatori costituirono un'alleanza aliena per invadere la Terra ed eliminare i "metaumani"; lo scopo segreto dei Dominatori era creare un'armata di metaumani all'insaputo del resto dell'alleanza. Il crossover televisivo si concentra particiolarmente nelle serie Flash e Legends of Tomorrow, dando spazio in particolare al velocista.

    Supergirl: l'episodio è molto più legato alle vicende della ragazza venuta da Krypton che alla trama di Invasion! (di cui non condivide nemmeno il titolo, a differenza dei 3 capitoli successivi), ma sottolinea l'acquisizione della serie da parte della CW. Il legame con il crossover si manifesta negli ultimi minuti, con l'arrivo su Terra-38 di Barry e Cisco che convocano Supergirl per fronteggiare i Dominatori (ma la sequenza viene riproposta integralmente nella puntata di Flash...). Al centro della trama, il virus Medusa, creato per distruggere le razze aliene: potrebbe essere utilizzato nel quarto episodio del crossover. Le conseguenze di Flashpoint potrebbero anche portare Supergirl e Superman su Terra-1, come se le loro vicende fossero accadute in quel mondo (solo Barry Allen saprà che prima vivevano su un'altra Terra). Inoltre, è già stato annunciato un crossover musical tra Flash e Supergirl (entrambi gli attori hanno recitato in Glee).

    "Best team-up ever" - Fonte: comicbook.comcomicbook.com


    Flash: i dominatori, una civiltà aliena ostile, tornano sulla terra per conquistarla (si scoprirà che tra le cause vi sono i viaggi nel tempo di Flash). Atterrati a Central City, catturano il presidente degli Stati Uniti. Per liberarlo si forma un supergruppo composto da team Flash, team Arrow, Legends of Tomorrow e Supergirl (da Terra-38). Il professor Stein (che insieme a Jax Jackson può formare Firestorm) ha un'idea per fermare gli alieni ma viene colpito da un malessere, legato a un'anomalia che ha creato molti anni prima.
    Proprio in questo momento critico, emerge un messaggio inquietante dal 2056, con il quale il Barry del futuro avvisa i compagni che il suo precedente viaggio nel tempo ha alterato la linea temporale, e che non bisogna fidarsi neanche dello stesso Flash. Costretto a rivelarne il contenuto, Barry spiega come le modifiche riguardino pesantemente le vite private di molti membri del team, che a questo punto si spacca.

    “É in arrivo una guerra Capitano Hunter e ad un certo punto verrà richiamato a Central City per combatterla” dice Flash nella registrazione e poi aggiunge: “Quindi è necessario lei sappia che, mentre voi e il vostro team siete stati nella spazio-tempo, ho fatto una scelta che ha stravolto la timeline. Come sapete, ogni volta che si modifica il passato tali modifiche riguardano il presente e aggravano il futuro. Quando tornerà, sarà nella nuova linea temporale che ho creato modificando il passato e il futuro di tutti. Compreso il suo. Quando tornerà non si fidi di niente e di nessuno. Neanche di me".
    Barry non è più gradito, Oliver (Arrow) resta con lui mentre gli altri vanno a salvare il Presidente, ma gli alieni prendono il controllo della mente degli eroi (e dunque la separazione del team si rivela una forzatura provvidenziale degli sceneggiatori). Flash risolve la battaglia impari con l'astuzia.

    Arrow:
    la terza parte di Invasion! fa leva sulla nostalgia, mostrando un Oliver felicemente sposato e ancora alle prese con i vecchi nemici. Ma è un'illusione vissuta dall'arciere durante la prigionia ad opera dei dominatori. Come nei fumetti DC, sono i personaggi tenaci come Arrow (e Batman) i più abili nello spezzare incantesimi, grazie alla grande forza di volontà. La trama del crossover si riallaccia verso la fine, in modo un po' sbrigativo.

    Legends of tomorrow: storia molto incentrata sul crossover,
    sorvola sulla trama principale della seconda stagione (l'alleanza tra Damien Dahrk e Eobard Thawne, cui si uniranno Malcolm Merlyn e Captain Cold). Nate, Mick, Amaya, Felicity e Cisco tornano al 1951, in Oregon, per catturare uno dei Dominatori durante la loro prima invasione della terra. Vorrebbero ottenere informazioni, ma vengono a loro volta catturati dall'FBI. Imprigionati, scoprono che i Dominatori vogliono valutare se con i metaumani i terrestri rappresentino una minaccia. Felicity e Cisco liberano gli eroi e i dominatori. Nel presente, si scopre che i Dominatori sanno della linea temporale da parte di Barry, e  che chiedono la sua resa in cambio della pace: hanno una bomba in grado di uccidere tutti metaumani sulla Terra e milioni di umani. Cisco e Barry si riconciliano, e la squadra sconsiglia la resa al velocista. Gli eroi distruggono la bomba e mettono in fuga i Dominatori con una nanotecnologia dolorosa. Cisco dà a Supergirl un dispositivo per viaggiare tra le Terre. Il professor Stein chiede a Jax di non rivelare agli altri che la figlia Lily è nata da un'anomalia della timeline.




    WESTWORLD
    Convinto dai commenti entusiasti di gente che ne sa più di me, ho iniziato a vedere questa serie ispirata all'omonimo film (in Italia "Il mondo dei robot") diretto nel 1973 da Michael Crichton, in particolare a uno dei tre "mondi" ipotizzati, quello ambientato nel Far West. Un parco a tema popolato da androidi in cui i visitatori, che pagano cifre molto elevate, possono fare qualsiasi cosa vogliano senza preoccuparsi delle conseguenze (il titolo completo della serie è "Westworld - Dove tutto è concesso"). Il direttore Robert Ford cura lo sviluppo degli androidi e per renderli più realistici effettua periodici aggiornamenti, aggiungendo qualche "fantasia" per rendere il loro comportamento più simile a quello umano. Diversi robot iniziano a comportarsi in modo strano e a ricordare esperienze e "profili" passati, prendendo coscienza della loro condizione e quindi ribellandosi. Regia di Jonthan Nolan (che ha già diretto Person of Interest e sceneggiato molti film del fratello Christopher), produzione di alta qualità, cast eccellente: il direttore è interpretato Anthony Hopkins, mentre Ed Harris è l'Uomo in Nero, un visitatore spietato che cerca livelli diversi livelli di "lettura" nel parco. Nel saloon, il piano meccanico esegue spesso pezzi moderni, tra cui Paint it, black e Black hole sun: il visitatore è calato nel Selvaggio West ma deve anche ricordare che si tratta di finzione e può fare tutto ciò che vuole.


    GOTHAM
    Indovinate un po'? SPOILER
    Gordon cattura i "mostri" di Indian Hill in cambio della "taglia" pagata dalla polizia e inizia una relazione con la giornalista Valerie Vale. Giunge in città Jervis Tetch (il Cappellaio Matto dei fumetti), potentissimo e squilibrato ipnotizzatore che lo incarica di trovare la sorella Alice. Jim la trova ma scopre che è terrorizzata dal fratello e che il suo sangue trasforma chi lo tocca, dandogli un'enorme forza e un'ossessione legata al suo inconscio. 
    Bruce minaccia i vertici della Wayne Enterprises di rivelare alla polizia i misfatti del Consiglio Segreto - che si rivelerà essere la Corte dei Gufiorganizzazione segreta che da secoli controlla Gotham - ma Kathryn, la Donna in Bianco, lo fa rapire dal guerriero Talon e lo forza a sospendere le indagini in cambio dell'incolumità dei suoi cari. Il legame tra Bruce e Selina si fa più stretto, nonostante l'intrusione di 5, un sosia del giovane Wayne fuggito da Indian Hill.


    Bruce e Selina, un rapporto complicato - Fonte: comicbookmovie.com

    Osvald rinuncia alla vendetta nei confronti di Fish e Strange, che fuggono. Il Pinguino fa uscire Edward Nygma da Arkham: questi lo aiuta a farsi eleggere sindaco, diventa il suo braccio destro e riesce ad allontanare Butch
    Alice muore davanti agli occhi del fratello, che incolpa Gordon e l'intera Gotham, decidendo di infettare i "vertici" della città con il sangue della sorella Per vendicarsi di Jim, cerca di indurlo al suicidio con l'ipnosi, di farlo impazzire con una droga, lo porta alla rottura con Valerie e allo scontro con il figlio di Carmine Falcone, Mario, un medico che sta per sposare Lee. Nel frattempo, convinto dal padre apparsogli durante l'allucinazione causata dalla droga, Gordon rientra in Polizia, accolto dal commissario Nathaniel Barnes. Tetch cerca di infettare le autorità presenti alla cena dei fondatori, ma viene arrestato dagli uomini del Distretto. In precedenza è rimasto infetto Barnes, che matura un'ossessione per le colpe altrui e diventa giuria, giudice e boia. Gordon lo scopre e riesce a catturarlo.
    La giovane Ivy, trasformata dal superumano Marv in una donna bellissima, usa il suo fascino per ottenere denaro dagli uomini e viene in possesso fortuitamente di una chiave per la quale si mobilitano Talon e i membri di un gruppo chiamato Gang del Sussurro. Questi ultimi rivelano a Bruce che la chiave serve per accedere a qualcosa che può distruggere la Corte dei Gufi
    Iniziano ad emergere i segreti di Mario Falcone e il triangolo con Lee e Jim diventa sempre più incandescente, finchè il poliziotto, scoperto che anche il figlio di Carmine è infetto, cerca di impedire il matrimonio, suscitando l'odio di Lee - come da piani del fidanzato - ed è costretto a sparare al rivale per impedirgli di uccidere la donna, ignara della situazione. Evolve in modo imprevisto il rapporto tra Nygma e il Pinguino: vengono coinvolti Butch e Tabitha, ma Barbara Kean ne approfitta per organizzare una guerra che potrebbe affondare il sindaco. 

    La serie continua ad essere appassionante, ma nell'episodio 3x11, finale di metà stagione, ci sono diversi passaggi discutibili: 
    - la Gang del Sussurro viene gestita in modo troppo sbrigativo
    - salta fuori dal nulla e al momento più opportuno un nuovo personaggio, legato a Selina (che continua ad essere ambigua nel suo rapporto con Bruce)
    - la scena della corda sarebbe gradevole, se non fosse impossibile (l'ho pensato subito, ma qui lo spiega con formule fisiche, magari me lo faccio spiegare meglio da mia moglie...)

    Mi avevano incuriosito i commenti enstusiasti su Talon, considerato da qualcuno il cattivo più cool della terza stagione di Gotham. Davvero? Mi sono perso qualcosa? Meglio del Pinguino, Nygma, Jervis Tetch, Poison Ivy, Barbara Kean (che potrebbe diventare Harley Queen)? 

    In effetti Talon, che nei fumetti ha poteri sovrumani e mette in difficoltà Batman nel corpo a corpo, nell'ultima puntata è stato eliminato da Alfred. Magari si rivelerà immortale, come nei fumetti, o semplicemente i produttori della serie non hanno creduto molto nel personaggio...
    Questo e altri ingressi/eliminazioni di personaggi non sembrano in "continuity" con il fumetto di Batman, ma per il momento le differenze non sono sostanziali, nè si pretende l'aderenza totale (molti personaggi e situazioni di fumetti Marvel sono stati - giustamente - adattati per l'inserimento nel MCU). Inoltre qualche ulteriore colpo di scena potrebbe riallineare la situazione.
    La stagione riprenderà il 16 gennaio.





    THE WALKING DEAD
    Dopo l'inizio scoppiettante della settima stagione, che ha vinto facile risolvendo a metà puntata l'enigma su chi fosse stato eliminato da Negan (qui contengo lo spoiler, limitandolo al numero: sono due), sono riuscito a vedere due puntate, che ho trovato un po' soporifere, in particolare la terza (la seconda quantomeno ha messo in scena Ezekiel e la sua magnifica tigre Shiva). 
    Nel frattempo, con l'episodio 8 sono arrivati a metà stagione: arrivederci al 12 febbraio.


    1993
    Sono in corso le riprese del seguito di 1992. In questo giorno gli attori che impersonano i parlamentari leghisti sono impegnati dentro e fuori Montecitorio, in particolare nella scena  che rappresenterà il cappio sventolato dal deputato Luca Leoni Orsenigo il 16 marzo 1993, "invocando" la forca per i politici coinvolti nello scandalo di Tangentopoli.


    Confermati nel cast Stefano Accorsi (il pubblicitario rampante Leonardo Notte), Guido Caprino (il giovane parlamentare leghista Pietro Bosco) e Miriam Leone (l'ambiziosa showgirl Veronica Castello). Le riprese dovrebbero finire entro il 20 gennaio e la serie potrebbe essere trasmessa già questa primavera. Gli autori stanno già scrivendo il testo di 1994. 



    Massimo
    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...