venerdì 5 novembre 2010

Tutti sul carro del "vincitore"... Galasso strikes back


Molti rappresentanti di AN magari per anni hanno malsopportato Berlusconi e tutto ciò che comporta. Ma i forzisti che solo adesso
si accorgono di non gradire il califfato di Berlusconi mi fanno un po' ridere... E chi era in Forza Italia dal 1994, come Roberto Rosso (già in Fininvest e tra i fondatori piemontesi del partito)? In Regione si costituisce il gruppo di Futuro e Libertà, catturando l'"interesse" di politici mai passati per AN... E l'operazione sembra imminente anche in Comune.



Ma il mito resta Ennio Galasso, che contende a Rocco Lospinuso il primato delle casacche politiche collezionate in un solo mandato in Comune. Come già raccontato lo scorso anno, Galasso è stato eletto consigliere comunale nel 2006 nelle file di Alleanza Nazionale, poi è passato in maggioranza in IDV, indi ha costituito, da solo, il Gruppo Misto di Maggioranza, e ha effettuato brevi passaggi nei Moderati e in UDC. Manca un passaggio in API (ma forse mi sono perso qualcosa, è difficile stargli dietro).
Alla sua collezione mancava un pezzo nuovo, appena uscito, che oltretutto poteva rappresentare un ritorno alle origini. Eccolo pronto a
riportare la barra un po' più a destra, preparandosi a mollare gli ormeggi nel porto di Futuro e Libertà. E così, da AN a FLI, il cerchio si chiude. Forse...


Massimo

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...