mercoledì 16 luglio 2014

Senza di te non andremo lontano?

"C'è da comunicare la rescissione consensuale del contratto tra me e la Juventus, che ci legava ancora per quest'anno. C'è stato un percorso in cui ho maturato delle percezioni e sensazioni che mi hanno portato a questa decisione [...] Vincere è difficile e comporta tanta fatica ovunque e in una società come la Juventus, che vanta una tradizione di vittorie così importante e dove c'è l'obbligo della vittoria, può essere più faticoso rispetto ad altre parti. Ma chi ha dimostrato di essere un vincente sopporta bene la fatica e le pressioni che ne conseguono". Un grazie ai tifosi "per quello che mi hanno dimostrato in tutti questi anni, sia come allenatore che come calciatore. Mi sono sempre stati vicini, mi hanno fatto sentire il loro amore. C'è l'orgoglio di un percorso fatto in questi tre anni, qualcosa di storico, con tre scudetti e due Supercoppe italiane, il record di punti: tutto questo nessuno potrà togliercelo. Ringrazio tutti i miei calciatori che mi hanno permesso di diventare un tecnico vincente, che mi hanno aiutato a crescere sotto tanti punti di vista. Ringrazio la società, Andrea Agnelli che mi ha scelto tre anni fa, in un momento non facile per la Juve. Ringrazio lo staff tecnico e tutte le persone che hanno lavorato assieme a me per rendere vincente questa Juventus".

"Senza di te non andremo lontano, Antonio Conte il nostro capitano". Purtroppo la canzone ha un che di vero. Prendendo per buono l'albo doro 
ma sappiamo che la verità è più complicata
l'ultimo scudetto prima dell'era di Mister Conte l'ha vinto Antonio Conte sul campo. Idem ultima finale giocata in Champions... L'arrivo di Allegri, che al Milan aveva "lasciato andar via" Pirlo, non è molto incoraggiante. Bisognerà, nonostante tutto, continuare a motivare la squadra e a realizzare colpi da maestro sul mercato, come il regista e Pogba, presi "gratis". 

Ciao Antonio. Sportivamente è un momento molto triste, e il momento dell'addio è sembrato inopportuno, ma sono stati tre anni e tre scudetti fantastici. Ci hai riportato in alto, spero che tu possa portare il tuo talento e la tua voglia di vincere in nazionale.
Grazie mister, grazie capitano! 



Massimo

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...