lunedì 16 maggio 2011

Elezioni 2011 - primi dati

5% dei seggi scrutinati: Fassino 7 punti sopra il 50% e a +31 su Coppola (57.6%-26.5%). Come inizio non c'è male. E prima preferenza a Marco Muzzarelli!

Oggi Torino, come Milano, Napoli e Bologna, sceglie il nuovo sindaco, e rinnova gli amministratori comunali. Gli intention poll di Sky, rilevati due giorni fa e diffusi oggi, assegnano a Fassino il 52%. Le prime proiezioni alzano un po’ la percentuale, ma i seggi scrutinati sono troppo pochi. Molto confortante comunque anche il vantaggio di Pisapia sulla Moratti (46%-43%).



Chiusi i seggi, è iniziato lo spoglio e arrivano i primi dati. Dopo due ore e mezza si scrutinio, 30 punti percentuali dividono Fassino e Coppola, un bel margine separa anche il parlamentare dall’ipotesi ballottaggio, ma appunto il numero di seggi scrutinati non consente stime attendibili.

Recupero una considerazione saltata nello scorso post (problemi di blogger.com): ma l'onorevole Marco Calgaro, candidato presidente per l'UDC nella Circoscrizione 2, ci onorerà della sua presenza, conciliandola con gli impegni parlamentari, o per caso si è candidato giusto per tirar su qualche voto in su per il suo partito? Un'abitudine un po' berlusconiana...

QUALCHE IPOTESI

Nella 2 hanno votato 59.000 persone, e di solito per entrare nel Consiglio di Circoscrizione a ogni partito occorre circa il 2-3% dei voti, dunque 1100-1800 (facendo una stima per difetto, in considerazione ad esempio dei voti nulli).

Un’ipotesi per il PD nella 2: se il centrosinistra vince con le percentuali assegnate a Fassino, al PD quotato circa al 30% andrebbero 8 consiglieri (il 53% dei 15 consiglieri assegnati alla maggioranza).

***********************************************************************

1° AGGIORNAMENTO - h 19.30

A Milano (29% dei seggi scrutinati) resiste Pisapia, 48,2 a 41,5 sulla Moratti, con proiezioni 47-42.5.

Scrutinato a Torino un quarto dei seggi per quanto riguarda il candidato sindaco: Fassino 56.74, Coppola 26.59. Musy (Terzo Polo) 5.22, Bertola (M5S) 3.58, Bossuto (Fed) 1.56. Aria di vitttoria al primo turno per il candidato del centrosinistra. Per il Consiglio Comunale, balzo in avanti di Muzzarelli che, dopo una sosta intorno alle 50 preferenze, ora è balzato a 115, e attualmente è dodicesimo.

Circoscrizioni: primissimi dati, non molto attendibili. Finora scrutinati solo 2 seggi, e solo di uno, quello da 60 elettori (contro quasi i 900 di media), si sanno le preferenze. Secondo i valori attuali, con 30% sul 57% della coalizione, il PD eleggerebbe 9 consiglieri in Circoscrizione.


***********************************************************************

2° AGGIORNAMENTO - h 21.30

Muzzarelli 448 preferenze (405 seggi su 909). In Circoscrizione, si conferma possibilità di eleggere 9 consiglieri per il PD. Ipotesi basata sul parametro del voto dato nella 2 per il Comune, già scrutinato: due terzi dei voti di coalizione sono dei democratici. 35.67% PD, 58% centrosinistra. Maseri (Circoscrizione 2) 21 preferenze, ma sono stati scrutinati 8 seggi su 108, ed è comunque terzo. Nella 2, per il momento il dato del PD e del centrosinistra nelle schede verdi, "circoscrizionali" (30,52% PD, 52,60% centrosinistra) è decisamente più basso di quello delle schede azzurre, per il Comune (35,60% PD, 57,91% Fassino). Un caso, o il successo della Piazza, o saranno le scelte assurde del partito cittadino (come i presidenti che arrivano da lontano)?

Comunque la Circoscrizione 2 è quella più indietro con gli scrutini, secondo il sito. Attendiamo fiduciosi!

Massimo

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...