venerdì 5 giugno 2009

Giornata mondiale dell'ambiente

Oggi, 5 giugno, è la giornata mondiale dell'ambiente. Le manifestazioni previste in tutto il mondo ruoteranno attorno alla proiezione del documentario "Home - La nostra Terra", in contemporanea in oltre 80 Paesi di tutto il mondo.
Qui è possibile visionare il filmato integrale (durata: 90')
Per l'occasione, vi segnalo una campagna di Greenpeace, ripresa dal blog di Beppe Grillo, per ricordare a tutti che il consumo di carne non è sostenibile, e che gli allevamenti bovini sono la causa principale della deforestazione dell'Amazzonia, e dunque di emissioni di gas serra superiori a quella di tutti gli aerei, le auto e i treni del mondo.
E quindi una grave minaccia per il futuro dell'uomo.
Per questo, la campagna invita a scrivere ai maggiori produttori di scarpe per chiedere di non utilizzare più la pelle degli animali.




Naturalmente bisognerebbe mettere in discussione anche l'industria alimentare, e fermare i campioni della macellazione bovina e della deforestazione amazzonica, come il "solito" McDonald's.

I giganti del mercato della carne e della pelle brasiliani - Bertin, JBS, Marfrig - vengono regolarmente riforniti da allevamenti che hanno tagliato a raso la foresta ben oltre i limiti consentiti dalla legge.

Jeremy Rifkin in "Ecocidio" spiega quanto cibo serva per far arrivare in tavola un kg di carne.
"Il 70% dei cereali prodotto negli Stati Uniti viene utilizzato per l'alimentazione animale. Sfortunatamente, fra gli animali domestici, i bovini sono i convertitori meno efficienti di energia. Per fare un kg di carne di manzo all'ingrasso, ci vogliono nove kg di mangimi: di questi sei consistono di "cereali e sottoprodotti, e tre di fibra". Solo l'11% del mangime finisce per produrre carne... Negli Stati Uniti, ogni anno vengono utlizzate 157 milioni di tonnellate di cereali, legumi e altre proteine vegetali adatte all'alimentazione umana per nutrire il bestiame destinato a produrre i 28 milioni di tonnellate di carne consumate dall'uomo".


Ancora per la giornata mondiale dell'ambiente, l’Ecoistituto del Centro Studi "Sereno Regis" organizza in collaborazione con Eco dalle Città - notiziario web sull’ambiente urbano - “Quanto pesa la tua spesa? Frullato di rifiuti per riflettere su cibo e ambiente". Oggi pomeriggio, dalle 16 alle 18 in via Garibaldi, davanti al numero civico 13, verrà offerto ai passanti della più importante via pedonale della città un frullato ottenuto recuperando la frutta “scartata” al mercato.
“Quanto pesa la tua spesa?” vuole far riflettere sull’attuale modello di consumo alimentare e sull’impatto ambientale delle nostre scelte di acquisto. Saranno proposti materiali di approfondimento e libri sul tema, disponibili presso la biblioteca del Centro Studi.
Massimo

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...