mercoledì 4 luglio 2007

V-day

Sarà un po' populista, si rischierà di sembrare pecore obbedienti al guru Beppe Grillo, ma la situazione politica è così deprimente, aldilà degli sviluppi che potrà avere il Partito Democratico, che il v-day organizzato da Grillo per il prossimo 8 settembre rappresenta una buona occasione per scendere in piazza in tanti e far capire a chi comanda che non siamo tutti stupidi, e che non digeriamo proprio tutto. Facciamoci un pensierino. E per contrastare almeno il peggioramento apportato dalla legge elettorale di Calderoli, definita una porcata dallo stesso dentista bergamasco, invito anche a firmare per il referendum elettorale. E se Mastella minaccia di far cadere il governo, pazienza, tanto di occasioni per queste minacce Mastella ne trova sempre, anche grazie alla brillante idea di affidargli la "Giustizia", in modo da poter essere in contrasto perenne con Di Pietro.
Nel video, l'intervento fatto da Grillo martedì scorso al Parlamento Europeo, per spiegare la quantità anomala di indagati e condannati tra gli "onorevoli" italiani, e promuovere il V-Day.



Massimo

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...