giovedì 11 maggio 2006

Un giovane in Circoscrizione, un gerontocomio a Roma

Cari 25 lettori, gli aggiornamenti di questo musical-eco-political blog negli ultimi giorni sono diminuiti notevolmente. Il motivo è legato alla mia attività politica, che molti di voi conoscono. Dal giugno 2001 sono stato consigliere e membro di Giunta nella Circoscrizione 2 di Torino (Mirafiori Nord - Santa Rita). Il mandato è finito e il 28 e 29 maggio si vota per il rinnovo del Consiglio Comunale e di quelli di Circoscrizione.


Nelle ultime settimane sono stato dunque assorbito prima dalla stesura del nuovo programma dell'Unione per la Circoscrizione 2 e poi dalla preparazione della campagna della coalizione, del partito (Margherita, altrimenti che cattocomunista sarei?) e personale, quest'ultima con un "low profile" che l'altra volta valse ben 460 voti.
Low profile perchè cerco di evitare "santini" plastificati a colori, comizi, buca a buca per arricchire il Cartesio etc.
Il succo, comunque, è questo:


La mia arma segreta, l'attacco solare, sono gli amici che mi danno sostegno pratico e morale. Nel 2001 furono proprio meravigliosi.
Ragazzi anche questa volta se si vince si mangia e si beve :-)

Nel frattempo è stato eletto Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, 81 anni a giugno. Il paese invecchia, soprattutto in politica: i candidati premier erano gli stessi di 10 anni fa e i vincitori delle precedenti elezioni politiche "bipolariste" (1994, 1996, 2001); la maggioranza in Senato si regge sul voto dei senatori a vita, compreso il premio Nobel Rita Levi Montalcini, 97 anni. Una parte del Paese invocava un altro settennato per Ciampi, 85 anni.
Il 73enne Franco Marini ha strappato faticosamente la presidenza della Camera a Giulio Andreotti, 86 anni e una stretta collaborazione con Cosa Nostra caduta in prescrizione.


Insomma, largo ai giovani.


Massimo

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...