martedì 2 maggio 2006

Trailer ingannevoli

I recut (o redux) trailer, ossia i trailer "montati" in modo comicamente ingannevole, si stanno diffondendo in particolare grazie a youtube, un immenso archivio di video in cui è possibile effettuare semplici ricerche tramite parole chiave.

Qui potete vedere ad esempio come sia possibile presentare "Il silenzio degli innocenti" come una commedia romantica:



Altri siti che contribuiscono alla diffusione dei recut trailer sono ebaumsworld, movietrailertrash (che fornisce materiale e informazioni sui trailer "veri"), throughaglass, tomatopatch, ps260, tatteredcoat.
Il filone principale è costituito dai film "rudi" trasformati in commedie romantiche decisamente improbabili: a "Il Silenzio degli innocenti" fanno compagnia Shining (vincitore del premio "Trailer park" istituito da Aice.org), Seven, Terminator 2, Psycho, Fight club, Il Sesto senso.
Viceversa, diventano thriller le commedie Big e Insonnia d'amore, mentre si trasformano addirittura in horror Titanic (dotato anche di un improbabile seguito) e West side story.
Si tratta di lavori che richiedono capacità (e attrezzatura) tecnica elevata e la conoscenza di alcuni meccanismi sfruttati dai professionisti del settore, in particolare da chi realizza i "veri" trailer (qualche volta ingannevoli, anche se non così tanto).
I prodotti finali confermano comunque la capacità degli audiovisivi, in particolare della televisione, di mostrare una verità "artificiosa", confezionata ad arte. Il montaggio, la scelta di immagini e frasi, la loro combinazione, il ritmo, nonchè l'aggiunta di commenti, sovraimpressioni, effetti sonori e musiche sono fondamentali per forzare la percezione dello spettatore rispetto a un contenuto. Purtroppo queste tecniche non sono utilizzate solo nei trailer cinematografici.

Massimo

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...