venerdì 16 ottobre 2015

Riprendono le serie TV

Riprendiamo, come anticipato nel post precedente, il filo delle serie televisive.
  • Gotham: S2E01 il 29 settembre, lo scorso martedì notte la S2E04
  • Homeland: S5E01 il 4 ottobre (San Francesco e 7°anniversario di nozze del vostro blogger e della sua mogliettina); la scorsa domenica notte la S5E02
  • The Flash: S2E01 il 6 ottobre, lo scorso martedì notte la S2E02
  • The Walking Dead: domenica notte è andata in onda la prima puntata della sesta stagione
  • (soprattutto) Agents of Shield: S3E01 il 29 settembre, lo scorso martedì notte la S3E03


ATTENZIONE, DI QUI IN POI SPOILER COME SE PIOVESSE
Per ora ho visto la season premiere di Gotham e le prime due degli scudieri. Nella serie dedicata al mondo di Batman prima della nascita dell'uomo pipistrello, la seconda stagione è intitolata "Rise of the Villains". La prima puntata non è partita con il botto, ma si è difesa bene: Gordon inizia a giocare sporco, si svela qualcosa sui misteri di Thomas Wayne, entrano in scena i fratelli Theo e Tabitha Galavan (quest'ultima è la versione televisiva del personaggio Tigress dei fumetti DC). 
Migliore l'avvio della terza stagione di Agents of SHIELD: una nuova organizzazione governativa, l'ATCU (Advanced Threat Containment Unit) dà filo da torcere a Coulson & C, e conosciamo due nuovi inumani, Joey Gutierrez (personaggio con poteri simili a quelli del "cartaceo" Melter) e Lash (apparso l'anno scorso sul fumetto "Inhuman"). Fitz è determinatissimo nella disperata ricerca di Simmons, che era stata "risucchiata" dal monolite Kree al termine della seconda stagione. Nella seconda puntata, Hunter cerca di coinvolgere May, non più in servizio, nel tentativo di eliminare Ward. Quest'ultimo sta cercando di rifondare l'Hydra e "recluta" Werner von Strucker, figlio del barone Wolfgang (ucciso da Ultron nel secondo film sugli Avengers). Quando Fitz scopre nel monolite un indizio che ne indica la natura di portale fra la terra e un altro pianeta, Coulson coinvolge l'asgardiano Elliot Randolph (comparso nell'episodio 1x08, The Well), che conduce la squadra a un castello in Inghilterra dove si trova un antico macchinario in grado di aprire il monolite. L'apparecchio si rompe ma Daisy ne riproduce le vibrazioni, consentendo a Fitz di riportare Simmons a casa.

 Coulson, Fitz, una vecchia conoscenza asgardiana, macchinari ottocenteschi e portali cosmici... (fonte: schmoesknow.com)




Uno sguardo a quel che succederà prossimamente. Tra qualche giorno (il 22 ottobre?) Netflix esordirà in Italia, con un mese di prova gratuito e un pacchetto di serie e film ancora da definire (ma tra i prodotti "di casa" dovrebbe mancare House of Cards). Sempre a proposito della società di streaming, il 20 novembre partirà la serie supereroistica dedicata a Jessica Jones. Per Game of Thrones (sesta stagione) e Daredevil (seconda) bisogna aspettare aprile. Nel 2016 arriveranno anche Luke Cage (sempre Netflix) e la seconda stagione di Better Call Saul (godibilissimo spin-off di Breaking Bad).





Massimo

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...