lunedì 14 aprile 2008

Come diceva il Trap: "Non dire gatto se non ce l'hai nel sacco"

Dai primi exit poll pubblicati da repubblica.it, l'enorme divario tra PD e PDL non risulta poi così enorme. Ci sarebbero 3 punti di differenza, forse meno. Peggio del previsto Sinistra Arcobaleno.
Fermo restando che il Senato grazie al porcellum è una lotteria, e che gli exit poll spesso prendono cantonate.



15:21 Exit poll, i dati su Udc e Sinistra arcobaleno

Alla Camera, secondo gli exit poll Consortium, l'Udc si piazza tra il 4,5 e il 6,5%; la Sinistra arcobaleno tra il 3,5% e il 5,5%. Al Senato, l'Udc è tra il 4,5 e il 6,5%; la Sinistra arcobaleno tra il 4 e il 6%.
15:17 Dopo primi exit poll Mediaset peggiora in Borsa

Mediaset peggiora in Piazza Affari dopo i primi exit-poll, con un calo dell'1,15% a 6,01 euro. Prima della diffusione dei primi dati dopo la chiusura dei seggi il titolo cedeva lo 0,41% a 6,05 euro.

Secondo il primo exit poll, realizzato da Consortium, alla Camera, Pd più Idv sono tra il 37 e il 43%; il Pdl tra il 32 e il 36%; la Lega tra il 6 e l'8%; l'Mpa allo 0,5%. Dunque il Pd è in vantaggio sul Pdl. Complessivamente, però, Pdl più Lega più Mpa sono tra il 38,5 e il 45,5%. In Senato, Pdl più Mpa più Lega sono tra il 39 e il 46%; il Pd più Idv tra il 36,5 e il 42,5%.



Adn Kronos riporta rilevazioni Consortium (per Rai) secondo le quali alla Camera Walter Veltroni avrebbe ottenuto tra il 39% e il 40% mentre il Cavaliere tra il 42% e il 43%.

Come diceva il Trap: "Non dire gatto se non ce l'hai nel sacco".

********************************************************************************

Ecco, ora il gatto è decisamente nel sacco. Appunto, gli exit poll, soprattutto i primi, prendono cantonate. Sentivo il dovere di sperare ed essere ottimista, ma la sconfitta è arrivata, persino oltre le previsioni dei famigerati sondaggi. Il PD ha fatto il suo (numeri da Ulivo), grande risultato dell'IDV, forse come voto di protesta o grazie a una tentacolare "campagna acquisti". SA addirittura fuori dal Parlamento. Qualche milionata di voti di sinistra è sparita: qualcuno ha scavato una fossa e li ha nascosti lì? O è il dazio da pagare per avere il voto radicale (0.8%?) è stato pagato con la deriva di cattolici e moderati, compensando abbondantemente anche i voti "soffiati" alla sinistra arcobaleno...
Che bel Paese, dalla memoria corta, dove vince chi dimostra di puntare al potere per risolvere i propri guai giudiziari, imbastardendo la politica, facendoci vergognare di fronte agli altri Paesi, circondandosi di partiti e persone impresentabili, devastando i conti pubblici, tanto poi paga qualcun altro, e un giorno arriveranno gli avversari a fare il lavoro sgradevole e impopolare ma indispensabile di risanamento...



Massimo

1 commento:

Anonimo ha detto...

E invece adesso, alle 18.....

ma com'è che quando il centro destra è in svvantaggio rimonta SEMPRE, e quando è il centro sinistra non succede MAI?

No, veramente, è troppo scientifica come cosa. E poi: i risultati della Lega! i risultati della Sinistra Arcobaleno!


DID77

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...